Roma Capitale

Roma Capitale distribuirà 600 kit igienici ai detenuti delle carceri della città

Roma Capitale avvia la distribuzione di 600 kit di sostegno per persone detenute indigenti, contenenti sapone, biancheria e altri beni di prima necessità.
L’iniziativa aggiunge un’azione in più all’interno dell’impegno messo in campo dall’Amministrazione per la popolazione detenuta, loro familiari e persone sottoposte a lavori di pubblica utilità, attraverso un servizio dedicato affidato con bando. Ciascun kit acquistato contiene spazzolino, dentifricio, asciugamano, calzature per la doccia, doccia-shampoo, biancheria intima, t-shirt e felpa o pile, più deodorante e sapone per le mani.
La distribuzione avverrà all’interno degli istituti presenti sul territorio cittadino, attraverso gli operatori del Servizio di Segretariato Sociale afferenti al Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale, che consegneranno i kit alle persone beneficiarie individuate di volta in volta in collaborazione con le Aree Educative e Trattamentali.
“L’impegno per sostenere le persone in condizioni di fragilità è massimo. Con questa iniziativa andiamo a rafforzare il supporto a persone che si trovano senza un appoggio, garantendo vicinanza e beni di prima necessità”, dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi.
“Essere presenti e vicini a persone prive di una rete di sostegno e in condizioni di fragilità è una priorità assoluta che portiamo avanti come Amministrazione. Con iniziative come questa garantiamo un sostegno pratico attraverso la dotazione di beni di prima necessità e al contempo diamo un importante segnale di vicinanza alla persona. Noi ci siamo e con questo spirito abbiamo voluto investire con forza in progetti di aiuto, accompagnamento e reinserimento sociale e lavorativo per chi ha bisogno”, dichiara l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Veronica Mammì.
“Un altro tassello importante per supportare la tanta umanità dolente che entra in carcere e non ha riferimenti sul territorio”, dichiara la garante dei diritti delle persone private della libertà personale di Roma Capitale Gabriella Stramaccioni.

Related posts

Parcheggio di via Giulia, partiti i lavori per la sistemazione del piano di superficie

Redazione Ore 12

Ordine architetti: bloccato progetto per Foro Italico

Redazione Ore 12

Racket delle case popolari di Dragoncello (Ostia), nuovi sviluppi nell’indagine dei Carabinieri

Redazione Ore 12