Roma Capitale

Roma ospite d’onore alla Festa della Mercè di Barcellona

Gotor: “Un onore poter rappresentare Roma; è una grande occasione per sostenere e promuovere la vitalità della scena culturale romana”

 

 

 

Iniziate a Barcellona le celebrazioni della Festa della Mercè, la festa principale della città catalana, dedicata alla Madonna della Mercede, che si festeggia da oltre 150 anni. Ogni anno è tradizione che venga invitata a partecipare – con spettacoli, concerti, proiezioni e altre attività che ne rispecchino le espressioni artistiche contemporanee – un’altra città che ha con Barcellona particolari legami di amicizia e cooperazione e che contribuisce in questo modo a dare un profilo specifico alle celebrazioni della festa. Ospite d’onore dell’edizione di quest’anno, che si tiene tra il 23 e il 26 settembre, è Roma, rappresentata per l’occasione dall’assessore capitolino alla Cultura, Miguel Gotor.

Roma è la prima città italiana a essere invitata in veste di ospite d’onore per la Mercè e porta il suo contributo alla programmazione della festa in particolare per quanto riguarda le sezioni Mercè Arts de Carrer, dedicata alle arti di strada, e Mercè Música. Tra gli eventi che vedono coinvolta Roma sono previsti: un omaggio musicale al compositore Ennio Morricone, le proiezioni dei film “Roma” di Federico Fellini e “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino e poi concerti con artisti come, solo per citarne alcuni, Vinicio Capossela o Mannarino; e ancora spettacoli di balletto e teatro fino ad arrivare alle marionette del Teatro San Carlino.

È un grande onore poter rappresentare Roma, invitata speciale a questa edizione della Festa della Mercè, onore ancora maggiore per me vista la mia storia personale – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Miguel Gotor – È un’occasione unica per rinsaldare i legami già forti tra le due città e per promuovere anche all’estero la vitalità e la ricchezza della scena culturale romana e l’azione che stiamo portando avanti. Sono mesi che lavoriamo per sostenere e implementare le iniziative culturali della Capitale del Paese e lo straordinario successo avuto dall’Estate Romana 2022 prova che stiamo andando nella direzione giusta. Un lavoro che continua, sono infatti in arrivo altre iniziative per le settimane che verranno, tra le quali posso citare l’offerta, che quest’anno sarà ancora più ricca, di un carnet di accessi a cinema e teatri della Capitale a prezzi contenuti; un’offerta che realizzeremo in collaborazione con Anec Lazio, Unione dei Teatri di Roma e Camera di Commercio di Roma per dare nuovo slancio alla vita delle nostre sale”.

 

 

 

 

Related posts

Malamovida nella Capitale, ennesima ondata di controlli dei Carabinieri a Campo de Fiori, Monti, Trieste, Nomentano, Salario e Piazza Bologna. Denunce e sanzioni ai locali

Redazione Ore 12

Viabilità, aperta nuova strada tra via di Tor Cervara e via Tivoli

Redazione Ore 12

Cna di Roma Capitale mette in rete i suoi servizi

Redazione Ore 12