Politica

Salvini cerca di uscire dall’angolo: “Nelle prossime settimane nuovi arrivi nel partito non solo dal centrodestra”

“Nei prossimi giorni entreranno nella Lega alcuni parlamentari. Di diverse parti, non solo di centrodestra”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, in conferenza stampa a Milano. La crescita della Lega “che passa dai sindaci ai consiglieri regionali, passerà anche attraverso l’adesione convinta al progetto Lega di alcuni parlamentari”, ha aggiunto. “In questo periodo non entrano nella Lega solo due consiglieri regionali e un sottosegretario, ma alcune centinaia di amministratori locali che per me valgono più di deputati, senatori e ambasciatori”, ha affermato Salvini, annunciando il passaggio da Forza Italia alla Lega del presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Alessandro Fermi, e di due altri esponenti regionali. “La Lega è un movimento democratico che ha decine di migliaia di amministratori locali e milioni di consensi. Per quello che mi riguarda, in democrazia ogni idea è rispettata e rispettabile. Siamo qua a festeggiare alcuni ingressi, è qualcuno che si parli di un’uscita”. La Lega “è un movimento che cresce. Se qualcuno non si sente a proprio agio, non siamo una caserma: farà meno notizia, ma se esce un europarlamentare e entrano 30 sindaci nel mese di settembre io sono felice”, dice Salvini.

Related posts

Tassazione ai grandi patrimoni, Letta rilancia ma trova resistenze. Netta presa di distanza di Italia Viva e Lega

Redazione Ore 12

Quirinale, Calenda: “Candidatura di Berlusconi è elefante in mezzo a stanza, blocca confronto”

Redazione Ore 12

Salvini si smarca sulle armi all’Ucraina: “Non in mio nome”

Redazione Ore 12