Economia e Lavoro

Scudieri (Anfia). “Rifinanziare l’ecobonus-auto. La misura ha funzionato”

Il calo del 19,3% del mercato italiano dell’auto a luglio è “rappresentativo di un mese in cui ancora si attendeva il rifinanziamento degli incentivi della fascia 61-135 g/km di CO2, e di un confronto con un luglio 2020 che, pur avendo chiuso a -11%, dava i primi segni di recupero rispetto alle pesantissime flessioni dei mesi precedenti”. E’ quanto afferma Paolo Scudieri, presidente di Anfia. “Per i prossimi mesi – prosegue Scudieri – contiamo sulla spinta degli incentivi da poco rifinanziati”. Da oggi sono in vigore i contributi all’acquisto di vetture nuove della fascia emissiva 61-135 g/km di CO2, con rottamazione della vecchia auto, e quelli relativi all’extrabonus per le vetture con emissioni tra 0 e 60 g/km di CO2. Secondo Scudieri occorre però anche un “immediato rifinanziamento del fondo dell’ecobonus, una misura che ha decisamente funzionato visto il costante incremento delle immatricolazioni di autovetture ricaricabili. Dal 5 agosto, inoltre, entreranno in vigore anche gli incentivi all’acquisto di nuovi veicoli commerciali leggeri, ridando finalmente sostegno anche a questo comparto”, conclude Scudieri.
aggiornamento immatricolazioni auto del 3 agosto 2021 ore 14.50

Related posts

Super-bollette, Costantini (Cna): “Il Governo apra subito un tavolo con le imprese”

Redazione Ore 12

Ucraina: -8% prezzi grano, Coldiretti: “Speculazioni in azione sulla fame”

Redazione Ore 12

Transizione digitale: un servizio delle Camere di Commercio per collegare le imprese alla Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND)

Redazione Ore 12