Roma Capitale

Stadio della As Roma, chiusa la Conferenza dei servizi preliminare

Si è chiusa oggi la conferenza preliminare dei servizi dedicata al nuovo stadio dell’As Roma. Gli uffici del dipartimento Urbanistica del Comune di Roma stanno redigendo il verbale, che sarà pronto nei prossimi giorni. E’ quanto apprende l’agenzia Dire. Il passaggio è solo il primo step ufficiale sulla lunga via dell’approvazione definitiva del progetto targato As Roma. I prossimi passaggi sono l’approvazione della delibera che conterrà il testo del verbale, il voto dell’aula sul pubblico interesse e l’apertura della conferenza dei servizi decisoria. Dopo la quale, con l’ok definitivo alla convenzione tra parte pubblica e As Roma, entreranno in azione ruspe ed escavatrici. Prima di quel passaggio, infine, è attesa la presentazione del progetto architettonico dello stadio che sarà realizzato nell’area di Pietralata. “Siamo soddisfatti- spiegano alla Dire dal comitato Pro stadio Roma– ora auspichiamo che tutto vada a buon fine e lo stadio si faccia. Però tutto, fino ad oggi, è stato trattato fuori dal dibattito pubblico. Sarebbe doveroso un passaggio con la cittadinanza, a partire dai Municipi. Ma va detto chiaro: lo stadio è un arricchimento per la città. Chi non lo vuole preferisce lasciare l’area così come è adesso, ovvero una distesa di baracche e rifiuti. Chi non vuole lo stadio vuole il male di Roma. Naturalmente anche noi chiediamo che si valutino bene gli impatti e che tutto si faccia al meglio. E aggiungiamo che sarebbe opportuno un dialogo con chi si occupa delle limitrofe aree delle Fs, un progetto autonomo rispetto a quello dello stadio, dove sono stati già autorizzati volumi. Sarebbe il caso di legare i due progetti con una visione più ampia”.

 

Related posts

Permessi Ztl di Roma Capitale, dal 1 giugno procedura semplificata per i rinnovi on line

Redazione Ore 12

Proroga della normativa transitoria Covid per la validità delle occupazioni di suolo pubblico

Redazione Ore 12

Trastevere, Carabinieri in campo contro gli eccessi della movida

Redazione Ore 12