Roma Capitale

Stazione Termini, ancora controlli straordinari dei Carabinieri contro degrado ed illegalità

Non si ferma l’azione di contrasto al degrado da parte dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro nelle aree circostanti e all’interno della stazione ferroviaria Termini. Nel fine settimana 360 persone sono state identificate, di cui 9 denunciate e 5 sanzionate. Tre persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per l’inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Roma e altre 3 per l’inosservanza del divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria, mentre un uomo è stato denunciato poiché trovato in possesso di capi di abbigliamento di dubbia provenienza. Infine un uomo di origini africane è stato deferito poiché si è rifiutato di fornire le proprie generalità ai militari che lo avevano fermato per un controllo. Altri 5 cittadini, tutti senza fissa dimora, sono invece stati sanzionati, per un totale di 500 euro, per la violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dall’area.  I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno segnalato un uomo sorpreso all’interno della stazione ferroviaria mentre molestava i viaggiatori con richieste di elemosina o offrendo con insistenza assistenza ai distributori automatici di biglietti.

Related posts

Roma, da novembre rivoluzione traffico: stop auto inquinanti nella fascia verde e rincari per le strisce blu

Redazione Ore 12

Rifiuti, il Sindaco Gualtieri ha firmato il Via Strategico per il Piano di gestione integrato

Redazione Ore 12

All’Idi, grazie all’impegno della Fondazione Terzo Millennio, nuovo polo per combattere il tumore della pelle

Redazione Ore 12