Roma Capitale

Tor Bella Monaca, evade dai domiciliari per spacciare. Sorpresa e arrestata dai Carabinieri

Nel corso di un’attività antidroga, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor bella Monaca nella giornata di ieri hanno arrestato una pusher romana di 36 anni, nullafacente e con precedenti, in atto già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, con l’accusa di evasione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  I militari nel corso di una attività di osservazione di una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, hanno notato la donna fuori dal proprio domicilio. Una volta fermata e perquisita è stata trovata in possesso di 16 dosi di cocaina, del peso di circa 10 grammi e della somma contante di 100 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita.  Dopo l’arresto è stata condotta in caserma e successivamente, riaccompagnata presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La droga e il denaro sono stati sequestrati.

Related posts

I Carabinieri intervengono per una segnalazione per danneggiamenti e arrestato anche un 42enne evaso dai domiciliari

Redazione Ore 12

Civitavecchia, in un trasloco di vecchi mobili la Guardia di Finanza scopre anche 76 kg di droga

Redazione Ore 12

San Basilio, una palestra centro dello spaccio diventerà spazio sociale con le Fiamme Oro della Polizia di Stato

Redazione Ore 12