Roma Capitale

Tor Bella Monaca, licenza sospesa alla titolare di un bar ritrovo di persone con precedenti per droga

ICarabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno notificato ad una 45enne romana con precedenti, titolare di un bar, il provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, ex art. 100 Tulps. Il provvedimento è stato emesso dal Questore di Roma su proposta dei Carabinieri che, a seguito dei mirati controlli effettuati dall’anno 2020, hanno accertato la presenza assidua, sia all’interno che all’esterno dell’esercizio pubblico, di persone con precedenti penali per la violazione della legge sugli stupefacenti.  Il locale, infatti, era sotto l’attenzione dei Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca da quando, nel corso delle indagini effettuate nell’ambito dell’attività denominata “GEMINI”, sotto le direttive della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Roma – D.D.A., il 20 Novembre 2021 erano finite in manette 10 persone facenti parte di un sodalizio criminale dedito allo spaccio di stupefacenti. Nello specifico, i Carabinieri hanno accertato che il bar veniva utilizzato da alcuni dei componenti del sodalizio quale luogo di incontro, di consegna di partite di sostanza stupefacente del tipo cocaina, nonché della cessione al dettaglio.  A seguito dei riscontri dei Carabinieri, quindi, il Questore di Roma ne ha disposto la chiusura per 15 giorni.

Related posts

Assalto alla Cgil, quattro perquisizioni anche in Puglia

Redazione Ore 12

Gestione degli ospedali del Lazio, per la Lega è un flop del Pd

Redazione Ore 12

Ciampino, gravemente indiziato di lesioni personali, 52enne arrestato dai Carabinieri

Redazione Ore 12