Roma Capitale

Torpignattara, i Carabinieri intervengono per una persona che si vuole suicidare e l’arrestano per possesso di arma clandestina

(Red) La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Roma Torpignattara coadiuvati da quelli del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 44 anni, con l’accusa di detenzione di arma clandestina. I Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo, in via Casilina, su richiesta della compagna, la quale poco prima aveva ricevuto dei messaggi sul cellulare che annunciavano intenti suicidi. I militari hanno quindi raggiunto velocemente l’abitazione dell’uomo ma lo hanno trovato che dormiva. Nell’appartamento i militari hanno poi rinvenuto, a seguito di perquisizione, una pistola calibro 22, modello 76, con matricola abrasa e 8 cartucce che sono stati sequestrati. L’uomo è stato portato presso l’ospedale San Giovanni di Roma per accertamenti al termine dei quali è stato dimesso con prognosi di “disturbo bipolare”. Successivamente è stato condotto in caserma dove è stato trattenuto in attesa di essere portato presso il Tribunale di Roma per l’udienza di convalida, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Related posts

MOBILITA’, SANTORI (LEGA): “BANDI DESERTI PER MANUTENZIONE METRO, EPPURE SONO PRONTI MILIONI DI EURO”

Redazione Ore 12

Consumazione all’aperto: ok della Giunta all’ampliamento temporaneo di occupazione di suolo pubblico

Redazione Ore 12

La carica dei nuovi 1.500 dipendenti di Roma Capitale. Il debutto con il Sindaco Gualtieri 1500 NUOVI DIPENDENTI PER ROMA CAPITALE NEL 2023. OGGI LE PRIME FIRME

Redazione Ore 12