Regioni

Una ‘Freccia’ per la Sicilia. Alta velocità da Messina a Palermo

 

Per la prima volta una Freccia di Trenitalia percorrerà i binari siciliani, da Palermo a Messina via Caltanissetta, Enna e Catania, collegando l’Isola con il sistema dell’Alta velocità. Il Frecciabianca è stato presentato in anteprima alla stazione di Catania Centrale, alla presenza del sottosegretario alle Infrastrutture e mobilità sostenibili Giancarlo Cancelleri, dell’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone, del sindaco di Catania Salvo Pogliese, dell’amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia Luigi Corradi.  Domenica 14 novembre è previsto il primo viaggio del Frecciabianca, in partenza da Palermo alle 7.08, con fermate a Caltanissetta Xirbi (8.35), Enna (8.59), Catania (10.15) e arrivo a Messina alle 11.23. Al ritorno, il Frecciabianca partirà da Messina alle 15.10, con fermate a Catania (16.13), Enna (17.23), Caltanissetta Xirbi (17.46) e arrivo a Palermo alle 19.30.  Per velocizzare i tempi di viaggio fra la Sicilia e il network Alta Velocità, a Messina è previsto l’interscambio con i mezzi veloci Blu Jet. Da Messina, l’aliscafo delle 11.50 garantirà ai viaggiatori la coincidenza con il Frecciarossa 9658, in partenza da Villa San Giovanni e diretto a Milano con fermate a Napoli, Roma, Bologna e Milano. Al ritorno, invece, il Frecciabianca delle 15.10 da Messina garantirà il proseguimento verso Palermo dei viaggiatori in arrivo da Roma a Villa San Giovanni con il Frecciargento 8333, che traghetteranno con il mezzo veloce Blu Jet delle 14.

Related posts

Parco Tecnologico Alimentare dell’Umbria, bilancio economico lusinghiero

Redazione Ore 12

Riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica, approvati da Regione Marche finanziamenti per 62 milioni di euro

Redazione Ore 12

Covid, Accademia medicina Torino: riunione scientifica su impatto emotivo malattia

Redazione Ore 12