Esteri

Usa-Russia, Biden: “Non è ancora il tempo di abbassare i dazi con Pechino”

Il Presidente Joe Biden interviene, ancora una volta, nella delicata questione dei rapporti commerciali tra Usa e Cina è fa sapere che è ancora troppo presto per prendere impegni circa una differente regolazione sulle tariffe statunitensi applicate sulle merci cinesi ma il suo capo negoziatore commerciale Katherine Tai sta comunque lavorando sulla questione. “Mi piacerebbe essere in una posizione in cui potrei dire che stanno rispettando i loro impegni, o più accordi intrapresi ed essere in grado di sollevarne alcuni ma non ci siamo ancora”, ha detto Biden una conferenza stampa alla Casa Bianca.
Si riferiva agli impegni della Cina nell’ambito di un accordo commerciale di Fase 1 firmato dal suo predecessore Donald Trump. La Cina è rimasta molto al di sotto della sua promessa nell’ambito dell’accordo commerciale biennale di Fase 1 di acquistare 200 miliardi di dollari in beni e servizi statunitensi aggiuntivi durante il 2020 e il 2021 e non è chiaro come verrà affrontata la carenza.
Gli acquisti cinesi hanno raggiunto solo il 60% circa dell’obiettivo fino a novembre 2021, secondo i dati compilati dal Peterson Institute for International Economics. Si prevede che l’US Census Bureau rilascerà i dati di dicembre la prossima settimana. Biden ha detto di essere consapevole del fatto che alcuni gruppi imprenditoriali chiedevano a gran voce che iniziasse a revocare le tariffe statunitensi fino al 25% imposte da Trump su centinaia di miliardi di dollari di importazioni cinesi, ed è per questo che Tai stava lavorando sulla questione.

Related posts

Afghanistan, i talebani ci ripensano e chiudono le scuole secondarie femminili

Redazione Ore 12

Prodi contro Putin: “Il suo un atto di guerra”

Redazione Ore 12

Attacco informatico a Usa da Russia, esperto: “Colpite meno di 1500 aziende”

Redazione Ore 12