Roma Capitale

Velletri, ex Carabiniere di 72 anni uccide la moglie malata da tempo e poi si toglie la vita lanciandosi dal balcone di casa

Un ex carabiniere 72enne, Paolo Iannello, è morto dopo essersi lanciato dal terzo piano di casa sua a Velletri, alle porte di Roma: quando le forze dell’ordine sono entrate nell’abitazione, hanno trovato la moglie dell’uomo, la 70enne Lucia Massimo, uccisa a coltellate. Si tratta quindi di un omicidio-suicidio. Il 72enne, secondo le prime ricostruzioni, soffriva di depressione ed era in cura da uno psichiatra. La moglie era malata da tempo. Il carabiniere in pensione (aveva lasciato l’arma da oltre quindi anni) è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato d’urgenza al pronto soccorso, dov’è morto pochi minuti dopo il suo arrivo. L’intera area è stata transennata dai militari e la piccola stradina che porta alle palazzine di via Matteotti al momento è chiusa al traffico.

Related posts

Tobia Zevi: “Servono Primarie del Pd per una nuova alleanza politica”

Redazione Ore 12

Controlli dei Carabinieri nel Cimitero Flaminio

Redazione Ore 12

Valmontone, due sorelle complici nei furti in un centro commerciale. Arrestate dai Carabinieri

Redazione Ore 12