Cronaca

Ancora un femminicidio, 58enne uccide la moglie dalla quale si stava separando. La tragedia nell’entroterra genovese

 

Ancora un femminicidio, l’ennesimo, in questa torrida estate 2022, questa volta a Genova, dove un uomo di 58 anni ha ucciso sua moglie, sua coetanea. L’omicidio è avvenuto nella loro abitazione a Trasta, nell’entroterra di Genova. L’uomo ha poi chiamato i carabinieri dicendo di aver ucciso la moglie. Sul posto i militari del nucleo investigativo e radiomobile. La donna sarebbe stata strangolata. A quanto si apprende nella coppia da tempo c’erano frizioni e i due si stavano separando. Secondo gli investigatori anche in precedenza si erano verificate state liti. Dopo aver ucciso la moglie l’uomo ha girovagato per la Valpolcevera, poi ha chiamato i carabinieri. I militari lo hanno fatto parlare al telefono a lungo per avere indicazioni da dove stesse chiamando. Quando è stato individuato il luogo è stato raggiunto da più pattuglie. L’uomo è stato trasferito a Forte San Giuliano, sede del comando provinciale dei carabinieri per essere interrogato. Le indagini sono in corso.

Related posts

Pattugliatore per la Marina Militare di Malta, realizzato e consegnato nel cantiere di Adria

Redazione Ore 12

Fabbrica di droni militari italiana finisce in mano cinese, affare bloccato dalla Guardia di Finanza

Redazione Ore 12

Psoriasi, per curarsi c’è anche la piattaforma con l’app

Redazione Ore 12