Roma Capitale

Atto d’accusa della Cna: “Città abbandonata, sporca e senza prospettive”

“Quello che giunge dai nostri imprenditori è un grido di allarme e di dolore nel vedere la nostra città abbandonata, sporca e senza prospettive. Certo il covid ha inevitabilmente influito sullo stato di salute della nostra città, ma ora serve uno scatto d’orgoglio, un atto d’amore per Roma che deve potersi mostrare in tutta la sua bellezza. Le nostre imprese, ma anche i cittadini, desiderano una città sostenibile, pulita, dinamica e sono pronti a fare la loro parte”. Lo dichiara Stefano Di Niola, segretario di CNA di Roma.  “I dati della ricerca realizzata dalla Cna di Roma in collaborazione con Swg, che ha visto il coinvolgimento di oltre 200 imprenditori romani, evidenziano che il 47% degli intervistati chiede per il futuro soprattutto una città pulita, sostenibile ed ecologica, mentre ad oggi il 37% la percepisce come abbandonata, trascurata, vuota e il 32% come sporca e degradata. Il desiderio per la Roma futura è poi quello di una città aperta (23%), con infrastrutture adeguate (23%), organizzata (22%) e vivibile (22%)”, riporta la nota.

Related posts

Regione Lazio, patrocinio gratuito per le donne vittime di violenza. Intesa con l’Ordine degli avvocati di Roma

Redazione Ore 12

D’Amato (Sanità Regione Lazio): “Chi rifiuta il vaccino va in coda”

Redazione Ore 12

Ferrara(M5S): “Bertolaso non si candida, complotto pro M5S”

Redazione Ore 12