Roma Capitale

Bonifica del Tevere, partiti gli interventi della Regione Lazio

L’Amministrazione regionale del Lazio ha avviato questa mattina gli interventi di pulizia e recupero ambientale dell’area situata tra via del Foro Italico e Via della Foce dell’Aniene, in corrispondenza dell’ex campo nomadi: i lavori consentiranno di eliminare le situazioni di degrado igienico e sanitario attraverso l’abbattimento dei manufatti precari e la rimozione dei rifiuti presenti, con l’obiettivo di ripristinare le condizioni di sicurezza e decoro. Questo intervento rientra nelle finalità del Protocollo di intesa stipulato dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma per la riqualificazione delle aree demaniali fluviali nel territorio capitolino. In particolare, l’accordo punta a favorire un modello di gestione condivisa delle zone fluviali per sostenere il recupero, la riqualificazione e la valorizzazione di questi ambienti, secondo le rispettive competenze, migliorandone la manutenzione e la fruibilità. “Questi lavori permetteranno di rimuovere tonnellate di rifiuti, ripristinando le condizioni di sicurezza ambientale e sanitaria per restituire decoro a questa parte della città. Al termine delle opere di pulizia e bonifica, inoltre, verranno promosse insieme al Comune capitolino, le iniziative necessarie per presidiare e garantire le attività di tutela e conservazione” ha spiegato Massimiliano Valeriani, assessore al Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio.

Related posts

Prodotti petroliferi, scoperta dalla Guardia di Finanza una truffa milionaria tra Roma e l’Aquila

Redazione Ore 12

Assotutela: “Caso cimiteri di Roma inaccettabile, via i vertici Ama”

Redazione Ore 12

Clochard morti di freddo, il Centro Astaldi interroga a città

Redazione Ore 12