Roma Capitale

Bracciano, picchia la compagna e finisce ai domiciliari l’accusa: “Maltrattamenti in famiglia

La scorsa notte, a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, i Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato un 34enne del posto, già noto ai militari, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, ai danni della compagna convivente. I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Bracciano dopo aver ricevuto la segnalazione, hanno raggiunto l’abitazione dove era avvenuta l’aggressione, e hanno rintracciato la vittima ancora in lacrime mentre si stava allontanando a piedi dalla propria abitazione. La ragazza, una cittadina straniera di 34 anni, è stata subito affidata alle cure dei medici del 118 giunti anche loro sul posto che l’hanno accompagnata presso l’Ospedale di Bracciano. Successivamente i militari si sono recati presso l’abitazione dove hanno trovato l’uomo in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche e dopo averlo ammanettato è stato portato in caserma. Dopo aver raccolto la testimonianza della donna e acclarato che l’uomo al culmine di un violento litigio l’aveva colpita con pugni e schiaffi procurandole lesioni al volto, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in un’altra abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Related posts

Nuovo servizio ad alto impatto della Polizia di Stato al Casilino

Redazione Ore 12

Lega: “Raggi legga atti su Skate park prima di inaugurarlo”

Redazione Ore 12

Controllo straordinario del territorio dei Carabinieri nella Capitale. Scoperta piantagione di Marijuana

Redazione Ore 12