Roma Capitale

Casa dello spaccio scoperta dai Carabinieri ad Acilia. Sequestrato un chilo di coca

OSTIA – Al termine di una mirata attività antidroga, i Carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato una donna di 45 anni, residente ad Acilia, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detezione di arma clandestina, ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni. 

I militari, dopo aver monitorato per alcuni giorni l’insolito via-vai dall’abitazione della donna ed avendo il sospetto che all’interno potessero svolgersi attività illecite, hanno fatto scattare una perquisizione nello stabile, all’esito della quale sono stati rinvenuti oltre 1 Kg di cocaina, il materiale necessario per il “taglio” della droga, tutto l’occorrente per la suddivisione ed il confezionamento delle dosi e, occultata in un anfratto, una pistola con matricola abrasa marca Glock calibro 40, perfettamente funzionante e completa di 2 caricatori con 26 proiettili, sulla cui provenienza sono tuttora in corso gli accertamenti.

Inoltre, in una vicina abitazione di cui la 45enne aveva la disponibilità, i Carabinieri hanno rinvenuto circa 2.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato mentre la pusher è stata posta agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Related posts

Coca, hashish, cappuccino e cornetto. Arrestato dalla Polizia un barista alla Romanina

Redazione Ore 12

Nel Parco di Villa Borghese la seconda edizione di Back to Nature

Redazione Ore 12

Murales dedicato alla Carrà sulla Gay Street, Fabrizio Marrazzo: “Bello, il Comune non lo cancelli”

Redazione Ore 12