Roma Capitale

Ciani (Demos): “Patrimonio capitolino al servizio dei cittadini”

“Approvato in Aula Giulio Cesare il Regolamento sull’utilizzo dei beni immobili di Roma Capitale per finalità d’interesse generale. Una delibera che è il risultato di un anno di lavoro della commissione, di rapporti con le associazioni, di impegno costante per permettere che il patrimonio capitolino sia a servizio dei cittadini anche attraverso la possibilità di utilizzi per scopi sociali, culturali, iniziative, progetti di aggregazione e sostegno” afferma il capogruppo capitolino di Demos e deputato Paolo Ciani.

“Il nuovo regolamento modifica una norma basata su pregiudizi e sull’assunto, a nostro avviso del tutto erroneo, che i beni pubblici debbano essere sempre messi a reddito. Valorizzare il patrimonio invece è anche permetterne un utilizzo sociale, promuovere iniziative delle realtà del terzo settore che agevolano concretamente i cittadini mettendo a loro disposizione spazi adeguati, in un dialogo costruttivo di valorizzazione dei progetti e degli immobili, all’insegna della trasparenza, della valorizzazione urbanistica e del coinvolgimento di realtà associazionistiche.

Un atto determinante promosso dalla Commissione capitolina Patrimonio di cui faccio parte. Con l’assessore Zevi, il Presidente  Yuri Trombetti e con tutti i colleghi abbiamo lavorato intensamente perché fortemente convinti della validità sociale di questo nuovo regolamento” conclude Ciani.

Related posts

IL MOVIMENTO LGBT+ IN ITALIA. RIFLESSIONI STORICHE E PROSPETTIVE FUTURE

Redazione Ore 12

Roma, turista norvegese rifiuta le avances dell’amico di vacanza e finisce in ospedale

Redazione Ore 12

Carta d’Identità Elettronica: il 26 e 27 novembre nuovo Open Day con prenotazione nei Municipi VI,VII,XI, XV e nei chioschi ex Pit

Redazione Ore 12