Roma Capitale

Controlli dei Carabinieri a bordo dei mezzi pubblici e nelle attività di ristorazione, 9 persone sanzionate. Arrestati 4 cittadini romeni per borseggio

Nell’area adiacente la stazione Termini, i Carabinieri della Compagnia di Roma Centro hanno eseguito verifiche per il rispetto delle prescrizioni imposte dalle Autorità in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, con particolare riferimento al possesso della certificazione verde a bordo dei mezzi pubblici e presso le attività di ristorazione. Due cittadini stranieri – un 50enne romeno, un 61enne delle Filippine – sono stati sanzionati   poiché entrambi sprovvisti di valido Green Pass a bordo di autobus di linea urbana e metropolitana.  Sanzionati anche il titolare, un dipendente e un avventore  di un’attività di ristorazione in zona Castro Pretorio, tutti cittadini etiopi, risultati sprovvisti di valida certificazione verde. A carico dei sanzionati, i Carabinieri hanno elevato una multa di 400 euro a testa. Nell’ambito degli stessi controlli, 4 cittadini romeni di età compresa tra i 39 e i 57 anni, tutti con precedenti, sono stati sorpresi a bordo del bus linea 23 dai Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia, subito dopo aver sfilato il portafogli dalla borsa di una passeggera proveniente da Arezzo e in visita a Roma. Per loro è scattato l’arresto con l’accusa di furto aggravato in concorso e la sanzione prevista per il mancato possesso del Green pass.

Related posts

OVERSHOOT DAY, Bonessio (Coordinamento Verdi-Sinistra): “Le risorse della Terra sono finite, Roma Capitale intensifichi le azioni per limitare il consumo delle risorse naturali”

Redazione Ore 12

Rifiuti, la Giunta regionale del Lazio ha approvato gli indirizzi per il nuovo piano di gestione

Redazione Ore 12

Raggi: “Per Expo 2030 un intero quartiere Ecosostenibile”. La Lega repluca: “Una balla”

Redazione Ore 12