Roma Capitale

Controlli serrati dei Carabinieri nelle aree della Movida lungo il Litorale romano

La scorsa notte, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a fronteggiare fenomeni della cosiddetta “mala movida” nei comuni del litorale romano, quali Civitavecchia, Cerveteri, Santa Marinella e Ladispoli.

Mirate sono state le verifiche presso i luoghi di maggior aggregazione e lungo le principali vie di collegamento con la Capitale, dove i Carabinieri hanno eseguito numerosi posti di controllo alla circolazione stradale, ad esito dei quali hanno denunciato un 33enne del Marocco e un 66enne italiano per guida in stato di ebbrezza alcolica.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Civitavecchia hanno anche segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, due cittadini romani di 24 anni e un 32enne di Civitavecchia trovati in possesso, in totale, di 10 g di hashish.

I Carabinieri della Stazione di Santa Severe, invece, hanno denunciato a piede libero un 31enne romano che durante le fasi di identificazione ha minacciato e oltraggiato i militari.

Le attività dei Carabinieri hanno permesso di identificate in totale 176 persone e eseguire accertamenti su 89 veicoli.

Related posts

Via libera al protocollo tra Regione e “Sapienza” per inviare europrogettisti nei comuni

Redazione Ore 12

Reti d’impresa, alla Pisana il sì della Commissione Attività Produttive

Redazione Ore 12

La Lega denuncia: “In Campidoglio manca un Protocollo unico contro Covid-19”

Redazione Ore 12