Covid

Covid-19, Rezza: “Forte adesione dei giovani alla campagna vaccinale”

(Red) I ragazzi, con le loro vaccinazioni, potrebbero fare la differenza nell’emergenza Covid e questo sembrerebbe essere raccolto dai più giovani ripetto agli over 50 e over 60, che, invece, non danno segnali nella direzione dell’immunizzazione vaccinale contro il virus. Ma, fortunatamente, ci sono i giovani: “C’è una forte adesione alla campagna vaccinale da parte dei ragazzi ed è un dato molto importante”, perchè sono loro a “trainare di più l’infezione”. Questa la conferma dalle parole del prof. Giovanni Rezza, Direttore del Dipartimento di Prevenzione del Ministero della Salute, nel corso della conferenza stampoa odierna sull’analisi del monitoraggio settimanale inerente la diffusione del Covid-19 in Italia.

“Non si sa ancora se in caso di terza dose sarà necessario farla con un vaccino adattato alle varianti. Di fatto le aziende stanno lavorando a vaccini adattati. Al momento teniamo aperte tutte le opzioni”, prosegue.
aggiornamento Covid del 30 luglio 2021 ore 19.17

Related posts

AstraZeneca, il Cts pronto a cambiare strada. La decisione nelle prossime ore

Redazione Ore 12

La rivolta dei farmacisti: “Non siamo le tipografie dei Green Pass”

Redazione Ore 12

Fondazione Gimbe registra un lieve aumento di nuovi contagi da Sars-Cov 2

Redazione Ore 12