Covid

Covid, svolta globale

Lo stop alla protezione dei brevetti vaccinali voluta dagli Usa è per l’Oms un momento monumentale nella lotta al contagio

“Questo è un momento monumentale nella lotta contro il Covid-19. L’impegno di Joe Biden e dell’Ambasciatore Tai per sostenere la rinuncia alle protezioni di brevetto sui vaccini è un potente esempio degli Usa per affrontare le sfide della salute globale”: è quanto scrive su Twitter il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, commentando l’annuncio degli Sati Uniti di voler rimuovere i brevetti dai vaccini contro il Covid. “Elogio gli Usa per questa decisione storica per la #VaccinEquity, dando priorità al benessere di tutte le persone in un momento critico. Ora muoviamoci tutti insieme rapidamente, in solidarietà, basandoci sull’ingegnosità e sull’impegno degli scienziati che hanno prodotto i vaccini salvavita”. Ecco come la Casa Bianca aveva lanciato in queste ore la proposta: “Si tratta di una crisi sanitaria mondiale e le circostanze straordinarie della pandemia invocano misure straordinarie”, ha spiegato la rappresentante Usa per il commercio Katherine Tai in un comunicato. “L’amministrazione Biden crede fermamente alle protezioni della proprietà intellettuale ma per mettere fine a questa pandemia sostiene la revoca di certe protezioni per i vaccini anti Covid-19”, ha sottolineato. La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki aveva anticipato che Joe Biden era a favore di questa revoca e che il presidente ha intenzione di parlarne nelle prossime ore.

Related posts

Vaccinazioni ai bambini, campagna informativa di Bambin Gesù e Regione Lazio

Redazione Ore 12

Monitoraggio Iss-Salute, stabile l’Rt e cala l’incidenza. Lazio unica Regione a rischio moderato

Redazione Ore 12

Vaccini, battuta d’arresto per le terze dosi

Redazione Ore 12