Esteri

Da Taiwan ne sono certi: “Dopo l’Ucraina difficile un attacco cinese”

 

Il capo dell’Ufficio di sicurezza nazionale di Taiwan, intervenendo oggi al parlamento, ha stimato che le difficoltà russe nell’invasione dell’Ucraina rendono più improbabile che Pechino si impegni in operazioni simili nei confronti dell’isola che considera parte integrante del suo territori in un futuro prossimo.
Chen Ming-tong ha tuttavia avvertito i parlamentari che le difese di Taiwan non devono essere abbassate, perché se dovesse esserci un attacco non sarebbe limitato. L’attacco russo contro l’Ucraina ha creato forti preoccupazioni a Taiwan, dove c’è il timore che la Cina possa cogliere l’occasione per un’azione militare contro l’isola.

Related posts

Caccia italiani in Kuwait per controllare vaste aree del quadrante inquinato dallo stato islamico

Redazione Ore 12

Cyberspazio, il futuro della politica globale

Redazione Ore 12

Kashmir: per il Premier indiano Narendra Modi, le elezioni sul tetto del Mondo si potranno tenere presto

Redazione Ore 12