Roma Capitale

Daspo della Questura di Roma per due tifosi della Lazio

La questura di Roma ha emesso altri due Daspo nei confronti di due tifosi laziali.
Il primo provvedimento di divieto di accesso agli impianti sportivi per la durata di 5 anni è scattato per un tifoso biancoceleste arrestato durante la partita per resistenza e lesioni gravi a pubblico ufficiale. L’uomo, invitato dagli operatori a occupare il posto a lui assegnato per lasciare libero il corridoio sotto gli spalti, aveva dato in escandescenza, aggredendo fisicamente il personale di polizia, colpendo un agente con una testata al setto nasale e provocandogli lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. Mentre veniva bloccato per essere accompagnato presso il posto di polizia, un nutrito gruppo di tifosi, circa una ventina, era intervenuto in suo aiuto, ostacolando le operazioni di arresto e aggredendo gli operanti con spintoni e calci, e ferendo altri due agenti con lesioni guaribili in 15 giorni di prognosi ciascuno.

Related posts

Cinque milioni di Euro per la formazione nelle micro e piccole imprese del Lazio

Redazione Ore 12

Sicurezza: ingente sequestro patrimoniale a pregiudicato nella Capitale

Redazione Ore 12

Roma, Ambiente: In affidamento i lavori al Parco di Forte Ardeatino

Redazione Ore 12