Politica

De Luca (Campania): “Temo la movida incontrollata. A settembre nuova ondata”

“Ho il terrore non del coprifuoco a mezzanotte, ma della movida. Il mio terrore è quello che succederà dopo la mezzanotte: se avremo la movida incontrollota per tre mesi magari passiamo l’estate, ma a settembre ci sarà una nuova ondata”. Così Vincenzo De Luca, governatore della Campania, intervistato da Lucia Annunziata a ‘Mezz’ora in più’ su Raitre.
Per questo, annuncia De Luca, dopo l’immunizzazione delle isole “noi procederemo nella vaccinazioni di massa delle aree turistiche perché arriveranno migliaia di turisti. Facciamo bene a immunizzare anche Cortina, facciamolo prima di ogni cosa. Dobbiamo fare subito delle scelte e prenderci le responsabilità”.
“Non sono all’opposizione del governo Draghi, ma non vedo grande sensibilità sul sud a Palazzo Chigi. Cerco di difendere la mia comunità come ho il dovere di fare”, aggiunge De Luca.
“Io vedo un ritorno di politica vintage, mi sembra di vedere le scene del pentapartito che si riuniva a Roma per decidere la distrubuzione dei candidati nel totale disprezzo del territorio senza mai partire dal problema di fondo: chi è più capace di amministrare la città e chi ha il programma più concreto. In questo quadro c’è Roma, Napoli e tutte le citta’”. Cosi’ Vincenzo De Luca, rispondendo a una domanda su Roberto Fico candidato sindaco di Napoli. “Così si determina un distacco dei cittadini dalla politica”, aggiunge.

Related posts

Fiammetta Modena (FI): “Flash mob giornalisti merita più della semplice solidarietà”

Redazione Ore 12

Decreto Covid e Green pass, strada in salita per il Premier Draghi

Redazione Ore 12

Una manovra economica da oltre 23 miliardi. I nodi quota 100, tasse sul lavoro, ammortizzatori e welfare

Redazione Ore 12