Primo piano

Domiciliari e libertà vigilata per i terroristi arrestati in Francia. Altri due si sono costituiti

Rientrano nelle loro case Luigi Bergamin, uno dei tre ex terroristi rossi (Proletari Armati per il Comunismo), da anni in Francia e che si è costituito dopo l’ondata di arresti di mercoledì. Dei dieci ex terroristi di sinistra colpiti da mandati di cattura resta quindi latitante soltanto Maurizio Di Marzio. Per loro e altri 7 terroristi il giudice, infatti, ha deciso vari gradi di libertà vigilata. Resta ancora ricercato Maurizio Di Marzio.  Avranno obbligo di firma oppure dovranno essere presenti in casa in certi orari. Tutto questo in attesa dell’inizio delle udienze per ognuno di loro davanti alla Chambre de l’Instruction per la richiesta di estradizione italiana. Secondo alcuni esperti delle legislazione giudiziaria francese, ci vorranno almeno due anni per arrivare all’estradizione. 

Related posts

Giorgia Meloni su Carla Fracci: “L’Italia piange una grande artista”

Redazione Ore 12

Italiani sempre più green. Comportamenti nella giusta direzione

Redazione Ore 12

Giovannini (Infrastrutture): “La messa in sicurezza delle nostre autostrade durerà anni”

Redazione Ore 12