Imprese e Sindacato

Ecco una buona occasione per trovare un lavoro

(Red) Trovare un lavoro o avere successo nella propria professione è sempre più difficoltoso. I normali percorsi di studio sono lunghi, noiosi e si ha spesso l’impressione (erronea) di perdere tempo. Fuori dai normali programmi scolastici… tanti corsi di formazione. La qualità di questi è da divedersi nelle seguenti definizioni: fregature, macchine mangiasoldi e, pochi buoni. Le fregature sono tante in quanto è troppo difficile capire le qualità degli enti organizzatori. Le macchine mangiasoldi sono la stragrande maggioranza. In piccola parte perché spillano soldi ad allievi, non necessariamente giovani, a cui promettere molto, dare nulla o quasi ma in moltissime ore vendute a caro prezzo. Finito il corso si trovano con un pezzo di carta con il quale sostituire la carta igienica, poche nozioni, a volte anche sbagliate. E la maggior parte? Uno spreco enorme di denaro pubblico elargito senza risparmio a sindacati, associazioni, fondazioni, cooperative e qualsiasi altra ragione sociale atta a ricevere masse inimmaginabili di denaro tolti dalle tasche dei contribuenti. Risultati? Impossibili da verificare… ma la sensazione è che possono ritenersi utili… a dirla grossa… forse un 20%.
Con il presente articolo desidero segnalare un corso di formazione che invece è sicuramente utile… se non altro perché è chi scrive che lo organizza. Il corso in questione è quello per periti TRASCRITTORI FORENSI. Ore 12 suddivise in tre incontri di presenza a ROMA. Investimento previsto: molto poco. OBIETTIVI DEL CORSO? Preparazione adeguata a eseguire: trascrizioni di atti procedimentali in cui è prevista dal codice di procedura la registrazione del medesimo; trascrizione di intercettazioni. SVILUPPI PROFESSIONALI? Operatore presso le ditte che eseguono nei tribunali registrazioni e trascrizioni; libero professionista come perito/consulente trascrittore presso procure, tribunali, avvocati, privati in genere. DESTINATARI? È richiesto come minimo il diploma di scuola media superiore e una buona conoscenza della lingua italiana, insomma… molto poco. ARTICOLAZIONE DEL CORSO – NOZIONI DI: SEGNALE AUDIO – VOCE – RUMORI – FONETICA ACUSTICA – PERCEZIONE UDITIVA – TECNICHE DI TRASCRIZIONE – TRASCRIZIONI DI ATTI PROCEDIMENTALI – INTERCETTAZIONI E PERIZIA DI INTERCETTAZIONE – TRASCRIZIONI CON AUSILIO DI INTERPRETI – PRATICA DI TRASCRIZIONE.
Gli iscritti si presenteranno alle lezioni con il proprio PC al fine di conservare tutte le impostazioni che verranno man mano spiegate ed illustrate dal docente, oltre a cuffie e chiavette USB. Ovviamente con un cervello, possibilmente un buon orecchio e non sarebbe male una buona frequentazione in strumenti elettronici o informatici. Tutto questo se supportato da tanta buona volontà ed iniziativa vi consentirà di trovare il supporto economico per vivere e se davvero possedete quel poco che abbiamo scritto… beh auguri. Avrete i requisiti per essere soddisfatti della vostra nuova professione. Il corso è adatto per i giovani, gli anziani, uomini e donne di mezza età in conclusione a tutti.
Il calendario? sabato 12 giugno 2021 – sabato 26 giugno 2021 – sabato 10 luglio 2021. Orario: 13,00 – 17,30.
Quanto scritto mi fa prevedere che ci vedremo presto. Al piacere di conoscerci.
Per informazioni
https://www.collegioperiti.org/index.php/formazione/corsi-specialistici/1067-7-corso-per-periti-trascrittore-forense-roma-12-giugno-2021

Alessio Russo
Presidente Nazionale del Collegio Periti Italiani
alessio-russo@collegioperiti.it
www.collegioperiti.org www.collegioperiti.it

Related posts

Trivelle, l’Anbi chiede lo stop nell’alto Alto Adriatico: “Rischio affondamento del suolo, popolazione penalizzata”

Redazione Ore 12

Il boom edilizio parte, ma non come poteva essere. Mancano le professionalità

Redazione Ore 12

Vestas, c’è una risposta ai problemi dell’eolico

Redazione Ore 12