Roma Capitale

GIUBILEO; SOPRALLUOGO DI GUALTIERI SU TANGENZIALE EST PER AVVIO LAVORI STRADALI

Partiti anche i lavori su via Trionfale, via Trionfale Nuova, via della Camilluccia e via Braccianese

per 40 km totali e un investimento di 14 milioni di euro

 

 

Sono partiti i primi lavori notturni di manutenzione straordinaria delle grandi arterie romane di Roma Capitale, realizzati da Anas e finanziati con oltre 14 milioni di euro di Fondi del Giubileo.

 

A dare il via, a questa prima fase di interventi, è stato il Sindaco Gualtieri durante il sopralluogo della scorsa notte sul cantiere della Tangenziale Est. Presenti anche l’assessore ai Lavori pubblici Ornella Segnalini, la Presidente del Municipio II Francesca Del Bello e il Responsabile della struttura territoriale Lazio di Anas Marco Moladori.

 

I lavori di riqualificazione, che interessano i primi 4,2 chilometri della Tangenziale Est, da via della Batteria Nomentana fino a via largo Settimio Passamonti, prevedono un intervento di 500 metri a notte e termineranno entro il mese di agosto. Nel corso del cantiere, la galleria NCI-Nuova Circonvallazione Interna resterà chiusa nella tratta che va da via della Batteria Nomentana fino all’uscita di via Tiburtina in direzione San Giovanni. La viabilità è consentita, tramite una deviazione su via della Batteria Nomentana.

 

Conclusa questa fase, il cantiere proseguirà – a tratte – sul resto della Tangenziale Est. Le lavorazioni riguarderanno principalmente il rifacimento del piano viabile, del binder (fino a 10 centimetri) e, dove la strada risulta maggiormente ammalorata, lo strato più profondo (generalmente tra i 25 e i 30 centimetri). Inoltre, sarà effettuata la pulizia delle caditoie e lo sfalcio del verde.

 

Questi sulla Tangenziale e su altre strade primarie sono lavori fondamentali compresi nel gigantesco investimento per il Giubileo che, anche con Anas, ci consentirà di riqualificare completamente e in profondità la viabilità cittadina principale della Capitale – spiega il Sindaco Roberto Gualtieri -. Degli 800 km di grandi strade da riqualificare nei prossimi anni ne abbiamo già portati a termine circa 200 km in un anno e mezzo, lavorando la notte per limitare il più possibile i disagi, e arriveremo all’80% entro il Giubileo”.

 

Sono lavori molto importanti di messa in sicurezza su una tratta ad alta percorrenza, che porteremo a termine con Anas grazie ai fondi del Giubileo – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Ornella Segnalini – Inoltre, alla conclusione di questi primi 4,2 chilometri, nella galleria NCI, come nel caso del sottovia in Sassia, sarà eseguita dal Dipartimenti Csimu di Roma Capitale una pulizia profonda, con nuova segnaletica e in generale – conclude Segnalini – saranno svolte tutte le operazioni necessarie per l’incremento del comfort degli automobilisti”.

 

Contestualmente al cantiere di riqualificazione della Tangenziale Est, sono partiti anche i lavori su via Trionfale, via Trionfale Nuova, via della Camilluccia e via Braccianese (per 10 chilometri ricade nel territorio di Roma Capitale, mentre per i restanti 11 fa parte di Città Metropolitana).

Nel complesso, saranno riqualificati 40 chilometri per un totale di investimento di fondi giubilari di 14 milioni.

 

Related posts

Furti nella Capitale, arresti (cinque) dei Carabinieri

Redazione Ore 12

Santori (Lega): “Basta sfruttamento e precarietà alla Multiservizi. Campidoglio garantisca servizi e contratti ai lavoratori”

Redazione Ore 12

Donna in stampelle derubata del telefonino a Termini, i Carabinieri bloccano il ladro

Redazione Ore 12