Politica

Giustizia, Scalfarotto: “Riforma passo importante”

La riforma della Giustizia è stata “un passo importante”.
Lo dichiara il sottosegretario all’Interno. “ Si e’ stabilito – aggiunge dunque Ivan Scalfarotto – che in un paese civile, nel paese di Cesare Beccaria, non e’ pensabile che un processo non abbia mai termine, che ovviamente i processi devono arrivare a conclusione in un tempo ragionevole con sentenze e che anche gli imputati hanno diritto ad avere processi rapidi.
Quindi, si e’ archiviata una stagione nella quale avevamo fatto venire meno un principio di civilta’ giuridica. Penso che sia stata una soluzione soddisfacente. Poi, naturalmente il Parlamento serve anche a intervenire sui disegni di legge del governo, ma – conclude l’ esponente del governo guidato da Mario Draghi – il fatto che il governo abbia preso una decisione all’unanimita’ mi sembra un’ottima notizia, come anche l’archiviazione di una riforma quale quella di Bonafede che non era assolutamente accettabile nel paese di Cesare Beccaria”.
aggiornamento Giustizia del 10 luglio ore 15.13

Related posts

Stretta sui cortei e le manifestazioni di no vax e gruppi estremisti

Redazione Ore 12

Conte ricuce con il Pd: “Il M5S è una forza di sinistra”. Ma non c’è intesa sulle Comunali

Redazione Ore 12

Bellanova (Iv): “Onorata di far parte di questo Governo che abbiamo contribuito a far nascere”

Redazione Ore 12