Roma Capitale

Grazie alla Regione Lazio cresce il verde intorno all’ospedale Pertini di Roma

Ossigeno pianta le radici e riparte con il progetto il “Bosco del Respiro” inaugurato questo pomeriggio a Roma presso l’Ospedale Pertini dall’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della regione Lazio, Alessio D’Amato, e dall’assessore regionale alla Transizione Ecologica, Roberta Lombardi. L’allestimento dei nuovi spazi verdi prevede un investimento regionale di circa 15.000 euro, per la messa a dimora di più di 200 tra alberi e arbusti. L’iniziativa nasce con un duplice obiettivo: da una parte fare della regione un territorio sempre più sostenibile, attraverso interventi di riforestazione urbana, dall’altro rinnovare il ricordo e la memoria di chi ci ha lasciati a causa della pandemia da Covid. A loro è infatti dedicato il nuovo bosco, un luogo della memoria fortemente simbolico, che la Regione Lazio porterà negli ospedali di tutte le provincie della regione. Il progetto realizzato presso la Asl Roma 2 – Ospedale Pertini, incontra lo spirito che sin dall’inizio ha connotato Ossigeno: migliorare il territorio facendo incontrare l’azione Pubblica con l’esigenza di rinnovamento che proviene dai territori. Presso l’Ospedale Pertini è stato realizzato un progetto di sostituzione e impianto ex novo di alberature nelle aree verdi e nelle aiuole presenti nel complesso ospedaliero. Sono state messe a dimora siepi perimetrali di alloro e la piantumazione di acero campestre, albero di giuda, leccio, sughere e molte altre. Si tratta di alberi e arbusti autoctoni, quindi legati alle specificità del territorio, nell’ottica di ricostruire e rinsaldare un habitat senza modificarne l’originarietà. Un intervento conservativo che mira a valorizzare il più possibile il luogo in cui si inserisce. Gli alberi che sono stati piantati vanno dal metro e mezzo a più di tre metri di altezza, sono alberature parzialmente evolute che avranno nel tempo una crescita contenuta. Le piante più piccole, invece, avranno uno sviluppo più prolungato nel tempo, e sono necessarie e importantissime per il mantenimento dell’ecosistema: essenze che sono alla base della crescita di tutto il bosco. L’architettura del progetto punta su questi dati fortemente evocativi. Ogni pianta del ‘Bosco del Respiro’ rappresenta uno dei cari che hanno perso la vita, dei quali non va persa la memoria e che, come le radici di un albero, rappresentano le basi del futuro. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il Parco Regionale dei Monti Aurunci, il personale del Vivaio del Parco e il Parco dei Castelli Romani che attraverso la falegnameria ha realizzato, e donato al ‘Bosco del Respiro’, gli arredi in legno di castagno.

Related posts

Visite guidate ai Parchi e Ville di Roma, il calendario di gennaioLe visite guidate si svolgono all’interno di Parchi e Ville rispettando tutte le misure cautelative anti-Covid. Per ciascuna villa o sito è stato studiato un percorso didattico di visita storico-botanica con proposte di itinerari predeterminati, con le soste programmate, alla scoperta delle specie più significative (per diffusione, particolarità o rarità) e dei singoli alberi monumentali e notevoli per dimensioni. GIOVEDI 20 GENNAIO VISITA GUIDATA: VILLA TORLONIA E LA SERRA MORESCA Appuntamento: Ore 9,30 Via Nomentana 70 GIOVEDI 20 GENNAIO Visita guidata: VILLA DORIA PAMPHILJ – PRIMO PERCORSO Appuntamento: Ore 9,30 Via San Pancrazio 1 SABATO 22 GENNAIO VISITA GUIDATA: VILLA TORLONIA E LA SERRA MORESCA Appuntamento: Ore 9,30 Via Nomentana 70 SABATO 22 GENNAIO Visita guidata: VILLA SCIARRA Appuntamento: Ore 9,30 Via Calandrelli 23 MARTEDI 25 GENNAIO Visita guidata: PARCO DI TRAIANO E PARCO DEL COLLE OPPIO Appuntamento: Ore 9,30 Via delle Terme di Traiano 11 GIOVEDI 27 GENNAIO Visita guidata: PARCO DI TRAIANO E PARCO DEL COLLE OPPIO Appuntamento: Ore 9,30 Via delle Terme di Traiano 11 Per prenotare invia una email a trekambientali@comune.roma.it Al momento della prenotazione sarà obbligatorio inserire il nome dei partecipanti alle visite e un recapito telefonico di tutti i partecipanti da utilizzare in caso di necessità inerente alla visita. Per Informazioni tel. 335 153 0750 TARIFFE Intero: € 4 Gratuito: disabili, ragazzi fino a 14 anni, over 65 anni (Con Delibera dell’Assemblea Capitolina n.102 del 2017 sono entrate in vigore le tariffe relative alle visite guidate in parchi e ville storiche di Roma e di Trek urbano storico-ambientale) MODALITA’ DI PAGAMENTO – pagamento diretto presso il Servizio Economato del Dipartimento di Tutela Ambientale sito in Piazza di Porta Metronia 2 (subito dopo l’ingresso a destra) dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00. Il pagamento deve avvenire prima della visita. La quietanza andrà mostrata all’operatore che conduce la visita guidata. – pagamento online Sul sito di Roma Capitale Servizi Ambiente Verde urbano Visite Guidate Parchi e Ville Modalità di pagamento PAGAMENTO VISITE GUIDATE E’ possibile prenotare più di una visita con date differenti inviando un’unica email ma il pagamento non potrà essere cumulativo (ogni visita avrà un pagamento distinto). EMERGENZA SANITARIA COVID – 19 I partecipanti alle visite guidate sono invitati a prendere visione ed attenersi a tutte le misure di prevenzione stabilite dalle Linee Guida indicate dal DPCM; in particolare, sono state adottate le seguenti misure di prevenzione sanitaria: – per partecipare è obbligatorio ESIBIRE IL SUPER GREEN PASS; – riduzione del numero dei partecipanti da un massimo di 10, anziché 25; – obbligo, per il personale ed i visitatori di MUNIRSI E INDOSSARE MASCHERINA ffp2 ; – mantenere in ogni momento la distanza interpersonale di almeno 2 metri; – sia i partecipanti che il personale addetto alle Visite Guidate, dovranno sottoporsi alla misurazione a distanza della temperatura corporea, tramite termoscanner. Inoltre, i partecipanti dovranno munirsi del modulo di autocertificazione, da portare compilato e da consegnare prima dell’inizio della visita.

Redazione Ore 12

Terremoto, borse di studio della Regione Lazio per studenti Master di rischio sismico

Redazione Ore 12

Torna dal 9 al 10 ottobre al Foro Italico Tennis e Friends

Redazione Ore 12