Covid

Israele chiude le frontiere e si isola contro la variante

Dalla mezzanotte di domenica Israele ha chiuso le frontiere ai non residenti, per provare a contenere la diffusione della nuova variante Omicron del coronavirus. Lo riportano i media locali, che riferiscono delle misure che il governo si accinge a ufficializzare oggi, dopo la riunione del “Covid cabinet” di ieri. Dopo che un primo caso della nuova variante è stato rilevato in Israele, tutti gli israeliani che ritorneranno dall’estero dovranno sottostare a tre giorni di quarantena e sottoporsi a due test che dovranno entrambi risultare negativi. Nella foto l’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv

aggiornamento pandemia Covid del 29 novembre 2021 ore 12.46

Related posts

Misure anti-Covid, Regione Calabria chiude le scuole per due settimane

Redazione Ore 12

Aumentano i medici che si sono vaccinati dopo essere stati sospesi dal servizio

Redazione Ore 12

Green Pass appeso ad un filo, almeno così come è ora

Redazione Ore 12