Cronaca

La Cassazione conferma le condanne a tre anni per la morte della giovane Martina Rossi

La quarta sezione penale della Cassazione ha confermato la sentenza della corte d’appello di Firenze che il 28 aprile scorso ha condannato a 3 anni Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi per tentata violenze sessuale su Martina Rossi. La giovane studentessa genovese è morta il 3 agosto 2011 precipitando dal sesto piano di un albergo a Palma di Maiorca, dove era in vacanza con le amiche. I ricorsi sono stati dichiarati inammissibili.

Related posts

La Guardia di Finanza trova e sequestra la piccola cassaforte del contante alla cosca Mannolo di San Leonardo di Cutro

Redazione Ore 12

Ferragosto blindato e garantito solo dal Green Pass. Spiagge off-limits di notte

Redazione Ore 12

Video online di persone armate di coltelli in pieno centro a Firenze: la Polizia di Stato identifica i presunti protagonisti delle immagini, tra cui anche un minore

Redazione Ore 12