Roma Capitale

La fuga dal M5S costringe la Sindaca Raggi ad essere presente in Aula Giulio Cesare. La polemica della Lega

“Sindaca su Ama costretta finalmente a presentarsi in Aula solitamente assente dalle votazioni in Assemblea. La maggioranza M5S è ormai allo sbando: 24 voti, Raggi compresa, per iniziare la discussione sulla delibera sul piano di risanamento della municipalizzata dei rifiuti in un iter che si presenta pieno di ostacoli mentre tutti i nodi vengono al pettine”. Così il consigliere capitolino della Lega, Davide Bordoni che aggiunge: “Dopo una lunga serie di amministratori unici, la sindaca non è riuscita a dare risposte concrete su destinazioni dei rifiuti e aumento dei costi nella gestione soprattutto per l’assenza di un progetto che produrrà un pesantissimo contraccolpo ai servizi offerti ai cittadini, minando anche le certezze dei lavoratori di Ama legittimamente in stato d’agitazione con i sindacati che chiedono di scendere in piazza”, conclude.

Related posts

Denuncia di Legambiente: “Insostenibile la qualità dell’aria nella Valle del Sacco”

Redazione Ore 12

Rifiuti, AMA: “Rimossi a Roma 2300 tonnellate”

Redazione Ore 12

Rifiuti di Roma, lunedì la riapertura della Raggi ad Albano. Rischi a settembre anche per Colleferro e Guidonia

Redazione Ore 12