Roma Capitale

La marcia indietro del Municipio V che non toglie la licenza al Circolo Arci del Pigneto

Marcia indietro dell’Amministrazione capitolina rispetto al caso del Circolo Arci del quartiere del Pigneto di Roma, cui era stata revocata la licenza di somministrazione pubblica dopo aver destinato lo spazio, chiuso per la pandemia, all’accoglienza dei senza casa in questi giorni di freddo. “Ci è appena arrivata una comunicazione ufficiale del Municipio V che annuncia l’archiviazione del provvedimento di revoca della licenza – annuncia il circolo in un messaggio a tutti i sostenitori -. Grazie davvero alle tantissime persone che si sono attivate per denunciare quanto accaduto e grazie anche a chi ha saputo riconoscere l’assurdità del provvedimento e ha fatto rapidamente marcia indietro”. “Speriamo di poter archiviare questa brutta pagina somministrandovi una birra insieme quando sarà possibile”, è l’augurio dopo la soluzione dell’incerto amministrazione.

Related posts

Abusivismo commerciale, nuova offensiva dei Carabinieri al Colosseo e a Fontana di Trevi

Redazione Ore 12

Controlli a tappeto dei Carabinieri contro i reati predatori, arrestati in 12

Redazione Ore 12

Piano straordinario di pulizie, Fit Cisl: “Ai lavoratori disponibili fino a 360 euro lordi”

Redazione Ore 12