Esteri

La Russia sposta carri armati, veicoli da combattimento e fanteria nelle basi dell’estremo est. Minaccia all’Ucraina o voglia di trattare

 

La Russia ha avviato uno spostamento di carri armati, lanciarazzi, veicoli da combattimento di fanteria e altre attrezzature di tipo militare verso ovest dalle sue basi poste all’estremo est.
E’ quanto riferisce il Wall Street Journal, che cita notizie provenienti dai social media e funzionari statunitensi.  Gli analisti si pongono la domanda se questo spostamento sia una tattica di tipo negoziale o una mossa per un probabile intervento in territorio ucraino.

Related posts

Hong Kong, 500 poliziotti assediano e fanno irruzione nella sede del quotidiano pro-democrazia Apple Daily

Redazione Ore 12

Ricovero per l’ex Presidente americano Bill Clinton. Affetto da una sospetta infezione al sangue

Redazione Ore 12

Attacco con razzi a Erbil nel Kurdistan iracheno. Uccisi un contractor e un militare Usa, feriti altri 5

Redazione Ore 12