Esteri

Libia: colpi d’arma da fuoco contro tre pescherecci italiani, ferito uno dei comandanti delle navi da pesca

Tre pescherecci italiani, l’Eliseo, l’Artemide e il Nuovo Cosimo, sono stati raggiunti da alcuni colpi d’arma da fuoco a 35 miglia dalla costa della Libia, al largo della città di Misurata. E’ quanto riferisce, in una nota, la Marina Militare, spiegando che un componente dell’equipaggio dell’Aliseo ha riportato ferite e si tratta del comandante del peschereccio Aliseo, raggiunto da colpi d’arma da fuoco con l’Artemide e il Nuovo Cosimo a 35 miglia dalle coste libiche di Misurata, sarà medicato e curato dal personale sanitario a bordo della nave Libeccio.

Related posts

La ex Procuratrice Generale di Herat (Afghanistan) diventa cittadina italiana per meriti speciali

Redazione Ore 12

Macron assicura: “La Francia resterà in Iraq anche se gli americani lasciano”

Redazione Ore 12

Petrolio dal Golfo di Oman. La prima volta dell’Iran

Redazione Ore 12