Esteri

Libia: colpi d’arma da fuoco contro tre pescherecci italiani, ferito uno dei comandanti delle navi da pesca

Tre pescherecci italiani, l’Eliseo, l’Artemide e il Nuovo Cosimo, sono stati raggiunti da alcuni colpi d’arma da fuoco a 35 miglia dalla costa della Libia, al largo della città di Misurata. E’ quanto riferisce, in una nota, la Marina Militare, spiegando che un componente dell’equipaggio dell’Aliseo ha riportato ferite e si tratta del comandante del peschereccio Aliseo, raggiunto da colpi d’arma da fuoco con l’Artemide e il Nuovo Cosimo a 35 miglia dalle coste libiche di Misurata, sarà medicato e curato dal personale sanitario a bordo della nave Libeccio.

Related posts

Miami, sono decine i dispersi nel crollo del palazzo di 12 piani

Redazione Ore 12

Sinn Fein primo partito, per l’Irlanda del Nord nuovi scenari

Redazione Ore 12

Italia compatta contro la follia di Putin. Draghi: “Dialogo impossibile. Chiaro il messaggio del Consiglio Supremo di Difesa

Redazione Ore 12