Roma Capitale

Maker Faire Rome per una città in cerca di rilancio

“Maker Faire Rome – The European Edition” è tornata in presenza a Roma e ha radunato makers, imprese e studenti per una nuova importante edizione. Importante occasione per rilanciare l’importanza di investire maggiormente sul tema innovazione e transizione digitale per l’Italia e per Roma Capitale.
A fare il punto l’Angi – Associazione Nazionale Giovani Innovatori che, intervenuta alla manifestazione con il Presidente Gabriele Ferrieri (ForbesU30), ha così commentato: “Occorre dare maggiore priorità all’innovazione e alla transizione digitale per attrarre maggiori investimenti da parte delle imprese e costruire un percorso virtuoso per l’Italia e per Roma Capitale. Di fondamentale importanza un maggiore dialogo pubblico privato e una cooperazione proattiva tra classe dirigente e società civile, per agire velocemente e con lungimiranza sia nell’attuazione del PNRR sia per il rilancio economico e sociale dell’UE”. Tanti i temi in luce nel corso della fiera: dall’agritech al foodtech, dal digital manufacturing alla robotica, dall’intelligenza artificiale alla mobilità, dall’economia circolare alla salute, dall’IoT al recycling fino alla data science e al design thinking, oltre alle sezioni dedicate di Maker Art e Maker Music che esploreranno l’intersezione tra arti, musica, scienza e tecnologia.

Related posts

Sindaca Raggi dispone sospensione pagamenti rette per asili, mense scolastiche e trasporto alunni

Redazione Ore 12

Consegnato immobile a Sant’Egidio per nuovo cohousing a sostegno di persone senza dimora

Redazione Ore 12

Marino (Rm): ampliata la sesta edizione di “Estate Solidale”

Redazione Ore 12