Roma Capitale

Mobilitazione pro-palestina nella Capitale

“Non possiamo e non dobbiamo più assistere, attoniti, a tale disprezzo della vita umana ed alla condizione di subalternità cui sono sottoposti i Palestinesi”. Ad annunciare la mobilitazione che si è svolta questo mercoledì a due passi dal ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in una nota sono quattro associazioni della diaspora e di sostegno al popolo palestinese in Italia: Comunità palestinese di Roma e del Lazio, Giovani palestinesi di Roma, Comitato con la Palestina nel cuore e Assopace Palestina. “Nel silenzio dei media, con l’operazione Breaking Dawn di questi giorni – denunciano le associazione nel comunicato -, l’entità sionista di Israele giustifica l’uccisione indiscriminata di Palestinesi a Gaza, 44 morti civili massacrati, di cui 15 bambini, e altrettanti feriti, per la caccia di un solo ricercato”. I promotori dell’iniziativa affermano quindi: “Non possiamo rimanere in silenzio di fronte a questa immane tragedia ed all’indifferenza del Governo e delle rappresentanze italiane”.
Da qui l’invito a partecipare alla manifestazione, che è stata scandita scandita dal motto: “Stop ai bombardamenti su Gaza. Si al boicottaggio dell’entità sionista”.

 

 

Related posts

La vendita di una porzione del Parco Nazionale del Circeo bloccata da Legambiente

Redazione Ore 12

Sanità, Ciacciarelli (Lega): “Medici abbandonano professione nel Lazio, fallimento di Zingaretti

Redazione Ore 12

Giornata Mondiale del Libro, dalla Regione Lazio 764.551 euro a fondo perduto per librerie indipendenti e piccole case editrici

Redazione Ore 12