Cronaca

Nel box auto custodiva 76 chili di stupefacente, arrestato dai Carabinieri

 

Fermato per un controllo in strada, si scopre che nasconde droga in auto e nei vestiti, così scatta una perquisizione domiciliare dalla quale emerge che in casa e nel box auto custodiva una ingente quantità di sostanza stupefacente. E’ accaduto a un 30enne residente in provincia di Bergamo. Il giovane, già gravato da precedenti di polizia concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato fermato a bordo di un suv la notte dello scorso 20 ottobre dai militari della sezione radiomobile della compagnia carabinieri di Bergamo; da una iniziale perquisizione all’interno dell’auto sono state trovate alcune dosi di hashish e marijuana, oltre a una dose di cocaina nascosta all’interno di un calzino indossato dall’uomo. A quel punto i carabinieri hanno deciso di estendere la perquisizione anche nell’abitazione del giovane, nel comune di Mozzo, riuscendo ad individuare 700 grammi di hashish all’interno della camera da letto, oltre a ulteriori 76 chili di hashish e 165 grammi di marijuana all’interno del box auto. Condotto in caserma, il 30enne è stato dichiarato in stato di arresto e trasferito in carcere.

Related posts

Milano, morte Carlotta Benusiglio: chiesta da pm nuova perizia medica

Redazione Ore 12

Estradato in Italia, Francesco Pelle. Killer spietato della ‘Ndrangheta

Redazione Ore 12

Partito il processo per la morte di Giulio Regeni, Presidenza del Consiglio parte civile

Redazione Ore 12