Esteri

Nuove tensioni Israele-Palestina per i nuovi insediamenti

(Red) Dimostranti palestinesi hanno organizzato una protesta contro un insediamento ebraico a Beita in Cisgiordania venerdì. Si sono registrati sconti con l’esercito israeliano: lanciate pietre e appiccati incendi dai manifestanti. I palestinesi temono che la colonia, non autorizzata, cresca e si fonda con altri avamposti. Le autorità di Gerusalemme hanno evacuato l’insediamento, assicurando agli abitanti che potranno in seguito tornare nell’area. Intanto a Gerusalemme est la polizia israeliana ha disperso una manifestazione nella parte della città a maggioranza araba. In quell’area molt palestinesi rischiano di essere espulsi dalle case nel quartiere di Silwan per la costruzione di un parco archeologico da parte di Israele. Gli agenti hanno sparato lacrimogeni.

Related posts

Russia – Gb, Putin: “Se avessimo affondato nave di Londra, non sarebbe scoppiata Terza Guerra Mondiale”

Redazione Ore 12

Processo Open Arms, parla Richard Gere: “Niente visibilità, voglio l’anonimato”

Redazione Ore 12

Afghanistan, Biden: “Non mi rammarico decisione ritiro soldati americani”. Ma il Pentagono non condivide la sua scelta

Redazione Ore 12