Roma Capitale

Nuovo importante ritrovamento a Piazza Augusto Imperatore

Dichiarazione del Sovrintendente Capitolino Claudio Parisi Presicce

 Grazie al lavoro attento degli archeologi e delle archeologhe della Sovrintendenza, siamo in grado di approfondire la conoscenza di un quadrante della città che stupisce per la ricchezza della sua storia millenaria.

 

La testa appena ritrovata, di elegante fattura, scolpita in marmo greco, appartiene probabilmente a una statua di divinità femminile, forse Afrodite, di dimensioni naturali. Mostra una raffinata acconciatura di capelli raccolti sul retro grazie ad una “tenia”, un nastro annodato sulla sommità del capo.

 

Il reperto è stato rinvenuto nella fondazione di un muro tardoantico ma si conserva integro; riutilizzato come materiale da costruzione giaceva con il viso rivolto verso il basso, protetto da un banco d’argilla sul quale poggia la fondazione del muro. Il riuso di opere scultoree, anche di importante valore, era una pratica molto comune in epoca tardo medioevale, che ha consentito, come in questo caso, la fortunata preservazione di importanti opere d’arte.

La testa è al momento affidata ai restauratori per la pulizia, e agli archeologi per una corretta identificazione e una prima proposta di datazione, che appare ancorata all’epoca augustea.”

La scoperta è avvenuta nel corso dei lavori per la “Riqualificazione del Mausoleo di Augusto e piazza Augusto Imperatore”, sul lato orientale dell’area in corso di intervento.

Related posts

L’ORDINANZA DI SALUTE PUBBLICA PER MALAGROTTA NON VERRÀ RINNOVATA

Redazione Ore 12

Celli: “Domenica 21 aprile in Piazza del Campidoglio la mostra “Rome for Peace” per dire no alle guerre”

Redazione Ore 12

Goletta Verde Legambiente: “Più del 60% dei campioni prelevati in Lazio risulta fuori dai limiti: su 24 ben 10 sono fortemente inquinati e 5 inquinati”

Redazione Ore 12