Roma Capitale

Partecipate di Roma Capitale, l’Assemblea Capitolina dice sì alle linee d’indirizzo per le nomine

Approvata dall’Assemblea capitolina, con 26 voti favorevoli e 12 astenuti, la delibera 150 sugli indirizzi per le nomine o la revoca di dirigenti nelle aziende e nelle partecipate del Campidoglio. L’atto prevede avvisi pubblici per la scelta dei rappresentanti nelle partecipate e un elenco generale, che verrà aggiornato ogni anno, con i curricula dei candidati ai ruoli dirigenziali e risultati idonei. La delibera indica anche tra i requisiti per chi si candida il divieto di parentela fino al terzo grado con sindaco, assessori e consiglieri capitolini. Ulteriore indicazione il rispetto dell’equilibrio di genere nella composizione delle squadre dirigenziali. Si tratta di un atto importante: dal 1997 non venivano approvati indirizzi generali sulle nomine nelle partecipate.

Related posts

Turismo, la Regione Lazio vicina a imprese e lavoratori del comparto

Redazione Ore 12

Tor Bella Monaca, nuova operazione dei Carabinieri contro degrado ed illegalità. Denunciate 11 persone, liberati e riconsegnati all’Ater 4 immobili occupati. Rinvenuta una pistola con matricola abrasa

Redazione Ore 12

L’acquisto dei carnet è riservato ai soli maggiorenni ma potrà essere utilizzato anche da altri possessori. Ogni persona potrà acquistarne un massimo di 5.

Redazione Ore 12