Imprese e Sindacato

Passaporto vaccinale, al si di Coldiretti s’oppone il no di Confturismo: “Scelta pericolosa”

Se la Coldiretti è favorevole al passaporto vaccinale la pensa diversamente Assoturismo Roma Confesercenti che esprime fortissime perplessità sul dibattito europeo in relazione alla sua eventuale introduzione. 

Infatti – scrive in una nota – a fronte delle poche vaccinazioni che in ogni paese ad oggi sono state effettuate, sarebbe discriminate per chi non ha ricevuto il vaccino, non  può farlo o non vuole farlo.

Per il presidente di Assoturismo Daniele Brocchi:” si rischia di aggravare la situazione economica del comparto del turismo mettendo dei limiti alla circolazione delle persone sulla base di un  lascia passare sanitario.  Se venisse presa questa decisione, stando alla situazione odierna delle percentuali di vaccinazioni , a Giugno di fatto più del 70% delle popolazioni europee non potrebbero uscire dai propri confini. Inoltre ci sarebbero piogge di ricorsi per problemi legati alla privacy, alla libertà di movimento e continuerebbe lo stato di crisi del settore”.

I problemi certamente sono di carattere europeo. Tutti i paesi devono allinearsi ad una decisione ponderata e comune. Basterebbe un solo paese a noi concorrente sul turismo per destabilizzare flussi ed economie. Anche se scelte individuali non allineate, di fatto sarebbero controproducenti visto il basso tasso di vaccinazione.

Continua Brocchi: “non la vedo una strada percorribile, anche se arrivassimo ad alte percentuali di vaccinazioni per Luglio, immaginate il caos di controlli che ci sarebbero agli aeroporti. Non credo che la maggior parte delle compagnie aeree accetterebbero di perdere i loro fatturati sulla base di una certificazione sanitaria che tra l’altro non garantisce l’immunità al 100%. Comunque si provi ad analizzare la proposta del passaporto sanitario, fa acqua da tutte le parti”.

Le proposte potrebbero essere semplicissime senza generare l’ufficio complicazioni affari semplici. Continuare con le vaccinazioni più possibile, insieme al buon senso delle persone,  ai distanziamenti e alle  mascherine. Aiutati anche dal caldo che arriverà e abbasserà la curva dei contagi.

AGC GreenCom

Related posts

Bonomi (Confindustria): “Il blocco dei licenziamenti è un finto problema”

Redazione Ore 12

D’Amico (ConfimpreseItalia): “Auguri a Draghi. Ottima la scelta del ritorno del ministero del Turismo”

Redazione Ore 12

L’ottimismo di Confindustria: “Ci sarà un piccolo miracolo economico. Pil oltre il 5%”

Redazione Ore 12