Imprese e Sindacato

Patto Confindustria-Enea per la promozione dell’idrogeno

Individuare il potenziale delle catene dell’idrogeno industriale, soluzioni innovative e possibili scenari operativi rafforzando la collaborazione tra ricerca e industria.

Sono questi gli obiettivi di un’alleanza strategica – un vero e proprio “patto dell’idrogeno” – sottoscritta da Confindustria ed ENEA nell’ambito delle iniziative per ridurre i costi di approvvigionamento energetico industriale, promuovere la sostenibilità e sviluppare tecnologie di frontiera.

“Confindustria considera la Strategia Nazionale Idrogeno come un potenziale punto di svolta per la sostenibilità” – ha detto Aurelio Regina, delegato di Confindustria per l’energia.

“Garantire uno sviluppo industriale sostenibile che soddisfi gli obiettivi europei di neutralità climatica è un progetto prioritario. L’accordo con ENEA, primario ente di ricerca, consentirà di valorizzare al meglio la posizione di leadership tecnologica dell’industria italiana, nell’ambito di un progetto per il nostro Paese “.

“L’accordo con Confindustria ci permette di mettere al servizio delle aziende il nostro consolidato know-how, competenze e infrastrutture nel campo dell’idrogeno. Crediamo – ha sottolineato il Presidente dell’ENEA Federico Testa – nell’importanza di aumentare gli sforzi di ricerca e trasferimento tecnologico verso creare una forte filiera industriale per il nostro Paese, per assumere un ruolo strategico e competitivo a livello europeo. Proprio di recente la Commissaria Europea Ursula von der Leyen ha indicato l’idrogeno come area prioritaria in Next Generation Eu ”.

L’accordo di collaborazione prevede la mappatura di tecnologie, know-how, settori difficili da abbattere, evoluzione tecnologica, processi a base di idrogeno e potenzialità di consumo e capacità produttiva nel breve, medio e lungo termine.

È prevista un’approfondita analisi della domanda e dell’offerta, anche in merito alla potenziale produzione e utilizzo in Italia di idrogeno pulito e agli investimenti necessari per creare una filiera dedicata.

Più in generale, l’alleanza tra Confindustria ed ENEA mira a favorire un più stretto e continuo rapporto tra ricerca e industria per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative, progetti e studi, in una prospettiva più ampia di cambio di paradigma nei sistemi energetici, anche attraverso nuovi modelli di progetto e reingegnerizzazione di prodotti e impianti di produzione.

AGC GreenCom 

Related posts

Fisco: anno bianco o falliranno un milione di imprese. La denuncia del Movimento autonomi e partite iva

Redazione Ore 12

Alitalia, la Commissione Ue all’Italia:“Recuperi gli aiuti concessi (900 mln) maggiorati degli interessi”

Redazione Ore 12

Air Italy, dipendenti verso la cassa integrazione

Redazione Ore 12