Roma Capitale

Poteri per Roma Capitale, Gualtieri: “Risultato importante il voto in Commissione Affari Costituzionali”

“Il testo di riforma costituzionale votato in commissione Affari costituzionali sui poteri di Roma Capitale è un risultato importante. Lo è prima di tutto perché precisa che le norme statali che regolano l’ordinamento e l’autonomia della città sono funzionali al proprio ruolo peculiare di Capitale della Repubblica. Inoltre, perché si apre in futuro ad una maggiore autonomia, anche legislativa, che è caratterizzata dal pieno rispetto del principio di leale collaborazione nei rapporti tra Roma, lo Stato e la Regione”. E’ il commento del sindaco di Roma Roberto Gualtieri agli esiti del voto della commissione parlamentare.  Roma, spiega Gualtieri, “è patrimonio di tutto il Paese e ha necessità di regole e risorse adeguate, più funzionali al ruolo che svolge, fuori da ogni retorica di ‘poteri speciali’ ma dentro una rigorosa logica di una maggiore efficienza ed efficacia degli strumenti di governo. Ciò deve avvenire anche attraverso forme di più adeguato decentramento che valorizzi il decentramento e il ruolo dei Municipi”.  La regolazione dell’autonomia della Capitale “non è legata a chi ricopre temporaneamente il ruolo di sindaco – sottolinea Gualtieri – ma si tratta di una questione nazionale che interessa l’intera classe dirigente del Paese e per questo sosterremo tutti gli sforzi istituzionali necessari al raggiungimento del risultato”. “Sono particolarmente contento del fatto che il clima di ampia collaborazione istituzionale sul tema trovi conferma innanzitutto nella comune consapevolezza di dover sostenere il governo della città con nuovi e più adeguati strumenti”, conclude il sindaco di Roma.

Related posts

Nuova casa rifugio nella Capitale per donne e bambini vittime di violenza

Redazione Ore 12

Vaccinazioni, nel Lazio verso le 500mila dosi di richiamo

Redazione Ore 12

Ponte di Ferro, le fiamme partite da un fornelletto in un giaciglio sotto la struttura

Redazione Ore 12