Covid

Pregliasco: “I modelli matematici ci dicono che arriveremo nei prossimi 50 giorni a 90mila contagi Covid al giorno”

 

“La risalita dei contagi Covid a cui stiamo assistendo era attesa. Ci sono le nuove varianti, le temperature si sono abbassate e sono state riaperte le scuole”. Sono le parole di Fabrizio Pregliasco, in un’intervista a Fanpage.it. Il professore associato del Dipartimento di Scienze biomediche per la salute dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario dell’Irccs, Ospedale Galeazzi – Sant’Ambrogio di Milano, ha voluto commentare i dati relativi al consueto monitoraggio settimanale sulla diffusione del Covid 19 in Italia. Secondo i modelli matematici “ci sarà una crescita a 50 giorni, con valori che arriveranno a 90mila casi al giorno entro novembre”, ha aggiunto il virologo, per poi sottolineare: “È auspicabile che si tratti di un’onda e non di una ondata, dovuta alle nuove varianti, alle condizioni meteo e alla riapertura delle scuole. Dunque, la curva crescerà ancora nell’arco dei prossimi due mesi”. Commentando lo stop all’obbligo di utilizzo della mascherina sui mezzi pubblici, Pregliasco ha dichiarato: “Meno male che negli ospedali e nelle Rsa è stato prorogato, ma in fin dei conti ce lo siamo guadagnato questo provvedimento”. “Gestiamolo sapendo però che potrebbe esserci l’esigenza di avere delle ulteriori stringenze in futuro se ce ne dovesse essere bisogno. È una nuova normalità, ma cerchiamo di mantenere l’uso delle mascherine in situazioni di rischio particolari”, ha aggiunto. Poi ancora sulla pandemia in Italia, il virologo ha detto “che la vera differenza questo inverno la farà la quantità di persone fragili che si vaccineranno”. “Il vaccino non sarà più obbligatorio, per il Green pass per intenderci, ma mi auguro che si andrà verso una pianificazione della vaccinazione come l’influenza come target. Si può fare dai 12 anni in poi, ma è indispensabile per chi è a rischio fare il richiamo, dal momento che la protezione si riduce dopo 4/6 mesi”, ha concluso.

aggiornamento Covid ore 13.41

Related posts

Omicron e le sue varianti fanno lievitare le infezioni. La stagione autunnale potrebbe tornare ad alto rischio diffusione

Redazione Ore 12

La maggioranza degli italiani (77%) favorevole all’obbligatorietà dei vaccini anti-Covid

Redazione Ore 12

La Francia produrrà vaccini, su concessione, sul territorio nazionale

Redazione Ore 12