Roma Capitale

Proroga della normativa transitoria Covid per la validità delle occupazioni di suolo pubblico

La Giunta ha votato la delibera, che sarà sottoposta all’Assemblea Capitolina, che proroga la data di scadenza prevista per la disciplina transitoria ed eccezionale in materia di occupazione di suolo pubblico funzionale agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande. In questo modo l’Amministrazione si adegua alla normativa nazionale, che ha prorogato lo stato di emergenza Covid-19 fino al 31 marzo 2022.  Il limite per le concessioni di suolo pubblico con esenzione del canone era fissato al 31 dicembre 2021 e viene così prorogato al 31 marzo 2022.

Related posts

L’immobile di viale Gabriele D’Annunzio 100 torna all’amministrazione di Roma Capitale

Redazione Ore 12

Acea a “Maker Faire Rome” per sostenere innovazione e sostenibilità

Redazione Ore 12

Morti sul lavoro, i Sindacati chiedono un incontro immediato al Prefetto di Roma

Redazione Ore 12