Roma Capitale

Proroga della normativa transitoria Covid per la validità delle occupazioni di suolo pubblico

La Giunta ha votato la delibera, che sarà sottoposta all’Assemblea Capitolina, che proroga la data di scadenza prevista per la disciplina transitoria ed eccezionale in materia di occupazione di suolo pubblico funzionale agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande. In questo modo l’Amministrazione si adegua alla normativa nazionale, che ha prorogato lo stato di emergenza Covid-19 fino al 31 marzo 2022.  Il limite per le concessioni di suolo pubblico con esenzione del canone era fissato al 31 dicembre 2021 e viene così prorogato al 31 marzo 2022.

Related posts

Ama, la raccolta rifiuti ingombranti nei municipi pari slitta al 5 marzo

Redazione Ore 12

TURISMO, SANTORI (LEGA): “CIRCO MASSIMO NELLA BUFERA E PANTHEON A PAGAMENTO TRA DEGRADO E IMMONDIZIA”

Redazione Ore 12

Operazione ‘Alto Impatto’ di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Vigili alla Stazione Termini. Cinque arresti e sette esercizi commerciali chiusi

Redazione Ore 12