Roma Capitale

Raggi e gli auguri ai due candidati al ballottaggio: “Basta acredine, lavoriamo per Roma”

“Ai miei avversari, ora al ballottaggio, faccio i migliori auguri perché gestire questa città è un compito complesso, impegnativo come pochi. Ritorno a ribadire che servono fondi e poteri speciali per Roma. È la capitale di tutti noi italiani, una città al servizio dell’intero paese e di tutti i cittadini. Ed è la città che amo immensamente. Governatela bene! Mettiamo da parte l’acredine e lavoriamo per Roma”. La ex sindaca M5S di Roma Virginia Raggi, nel suo pensiero affidato a Fb a conclusione del suo mandato, ringrazia “Luigi Di Maio e Giuseppe Conte che ci hanno messo la faccia. Ringrazio i miei consiglieri comunali: nei momenti più complessi loro erano al mio fianco. Ringrazio gli assessori. Ringrazio gli oltre 20mila dipendenti di Roma Capitale e gli altri 25mila circa che lavorano per le aziende partecipate. Un grazie con tutto il cuore ad Alessandro Di Battista”. “Ringrazio anche i consiglieri d’opposizione: abbiamo realizzato e avviato progetti straordinari per Roma. È anche merito vostro”. Raggi ringrazia “anche i presidenti di Municipio e tutte le persone che ho incontrato lungo questo percorso che, lo ribadisco, non si ferma”. “Ho gettato le basi per fare risorgere Roma. Ci sono tanti progetti avviati grazie al lavoro fatto da me, come l’Expo che ho voluto io, grandi eventi in arrivo e gare in corso. Mi sono accollata la parte più difficile e ora non hanno scuse per non governare bene. Noi comunque vigileremo”. Da ultimo Raggi dice grazie alla sua famiglia “che mi ha sempre sostenuto e mi è stata vicina. Sempre”.

Related posts

SOCIALE, SANTORI, MONTANINI (LEGA): “OK AIUTI COLLI ANIENE, MA FAMIGLIE SGOMBERATE A SETTEVILLE IGNORATE DA GUALTIERI

Redazione Ore 12

Controlli straordinari interforze nella Capitale, il bilancio di un lungo fine settimana

Redazione Ore 12

Periferia est di Roma, controlli incessanti dei Carabinieri. Arresti

Redazione Ore 12